indagini per privati

Investigatore Privato Roma

Indagini coniugali

La separazione giudiziale con addebito per violazione dei doveri reciproci di cui all’art. 143 c.c., si può richiedere quando il comportamento di uno dei coniugi è colpevolmente intollerabile. Tra le azioni che determinano questo tipo di responsabilità vi sono:
  • infedeltà coniugale;
  • mancata assistenza morale, materiale o di collaborazione;
  • casi di maltrattamento e di violenza fisica o psichica;
  • dipendenza da sostanze (alcol o droghe);
  • dipendenza da gioco d’azzardo;
Nell’ambito di queste ultime, nello specifico, se venisse comprovata una qualsiasi forma di dipendenza, in qualità di causa diretta di intollerabilità per la convivenza, questa può esser fatta valere in sede di separazione al fine di ottenere l’addebito (art. 143 e 144 codice civile). Questo perché è riscontrato che da esse scaturiscano inevitabilmente gravi problemi in seno alla famiglia, potendo generare, ad esempio negli abusi di droga ed alcol, inabilità lavorativa con conseguente compromissione dell’abilità a contribuire economicamente al sostentamento della famiglia, fino ai casi più gravi che sfociano nei maltrattamenti, nella mancata assistenza morale, materiale e di collaborazione.
Nei casi di dipendenza da gioco d’azzardo, si assiste spesso alla dilapidazione di patrimoni, indebitamento e collasso economico.
Anche la dipendenza da shopping compulsivo, una dipendenza tipicamente femminile, può esser causa di addebito di separazione in quanto in grado di sottrarre denaro utile alla famiglia per il sostentamento, con acquisti fuori misura.
 
L’utilizzo di un investigatore privato può consentire di accertare le casistiche citate oppure altre attività in grado di rafforzare la propria posizione in sede di separazione.
Al termine di ogni attività viene redatta una relazione investigativa pienamente utilizzabile in giudizio, in grado di documentare i fatti riscontrati. Il nostro personale potrà inoltre essere chiamato a testimoniare in giudizio relativamente alle attività svolte, al fine di fornire il miglior supporto possibile al cliente.

​Infedeltà coniugali

Le indagini coniugali comprendono tutti quegli accertamenti che un investigatore privato svolge su richiesta del cliente, per raccogliere elementi in relazione alla violazione dei doveri coniugali.
Attraverso il matrimonio i coniugi acquisiscono gli stessi diritti e doveri; così come disposto dall’art. 143 del codice civile avranno reciprocamente l’obbligo alla fedeltà, all’assistenza morale e materie, alla collaborazione nell’interesse della famiglia e alla coabitazione.

L’infedeltà coniugale rappresenta uno dei motivi che maggiormente rendono intollerabile la convivenza tra i marito e moglie e l’accertamento di tale fatto crea il presupposto per l’addebito della separazione a carico del coniuge adultero.

Ecco perché quando si rilevano alcuni dei segnali che possono indicare un tradimento è cosi importante rivolgersi ad un investigatore privato competente e preparato (ma sopratutto autorizzato).
Tale figura potrà guidare e coadiuvare il cliente, andando ad accertare la situazione al fine di raccogliere le prove che un domani potranno essere d’aiuto in una causa di separazione.

Al termine di ogni attività viene redatta una relazione investigativa pienamente utilizzabile in giudizio, in grado di documentare i fatti riscontrati. Il nostro personale potrà inoltre essere chiamato a testimoniare in giudizio relativamente alle attività svolte, al fine di fornire il miglior supporto possibile al cliente.

appostamenti

REPORT fotografico

verifiche

report dettagliato